La Laguna e l'aeroporto

Nei primi anni 20 del ‘900, a seguito dello sviluppo dell’aviazione da un puto di vista commerciale ed economico, venne creato nelle acque della Laguna di Santa Gilla un porto aereo destinato a garantire i collegamenti tra la Sardegna e il resto d’Italia tramite idrovolanti. Negli anni a seguire, quel porto diventò l’attuale aeroporto Mario Mameli la cui pista si estende sulla Laguna di Santa Gilla.