Novità! Un progetto sullo storico quartiere di Sant’Avendrace a Cagliari


Nell’ultimo post di questo blog parlavo di imminenti novità e di un nuovo progetto fotografico. Con questo progetto intendo dare importanza e favorire la riscoperta di un quartiere che riveste un’importanza storica per la nostra città e conserva, ancora oggi, il fascino del passato e le tradizioni legate all’identità di Cagliari.


Sant’Avendrace, o “Arennera”, è un borgo storico che si sviluppa ai piedi del colle di Tuvixeddu, la più grande necropoli punica esistente, e che in passato era noto con il nome di “Borgo Sant’Avendrace” poiché distaccato dal resto della città. Il Borgo era abitato da famiglie dei pescatori della vicina Laguna di cui rimangono, in piccola parte, le tradizionali casette basse che resistono tra modernità, palazzoni e strade trafficate.


Questo legame con la Laguna, e l’indubbio fascino storico, mi ha spinta ad approfondirne la storia e raccontarla fotograficamente. Il progetto avrà un legame con quelli precedenti che hanno visto l’area lagunare protagonista rispettivamente con il racconto fotografico “Villaggio Pescatori” e “Voci dalla Laguna”. Ho scelto quindi di realizzare una sorta di trilogia che si conclude, quasi come fosse un viaggio, nello storico quartiere cagliaritano.


L’obiettivo è quello di creare una raccolta di immagini, coinvolgere il quartiere in una narrazione di tipo digitale mettendo in luce gli aspetti legati alla quotidianità del quartiere, alla storia e al fascino e ai segreti che il quartiere da sempre porta con sé.


A breve condividerò, sia attraverso questa pagina che sui social, maggiori dettagli.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti